“Prendersi cura della comunità che lavora” è il titolo di un ciclo di quattro incontri in diretta streaming, che la Consulta per la Pastorale sociale e del lavoro, pace, giustizia e custodia del creato proporrà ogni ultimo martedì del mese fino a maggio.

Ogni incontro verrà trasmesso in diretta streaming sul canale YouTube e sulla pagina Facebook diocesani dalle 18,30 alle 19,30: i temi proposti spaziano da “Economia in trasformazione” (23/2) a “Ripresa e resilienza” (23/3); e da “L’impresa della sostenibilità” (27/4) a “La sfida formativa” (25/5). 

Sarà un’occasione utile per "scendere a vedere" cosa succede tra gli uomini e donne che lavorano in una fase di drammatica transizione e per crescere nell’abilità del prendersi cura.

Ricordiamoci, infatti, di quanto si legge nel capitolo 11 del libro della Genesi a proposito del tentativo degli uomini di costruire una grande città e di dotarla di una torre alta (la torre di Babele) fino al cielo, quasi a volere sfidare lo stesso Dio. A quel punto, però, irrompe un elemento di sorprendente novità poiché “il Signore scese a vedere”.

Dio si abbassa, dunque, verso l’uomo, non è indifferente alle vicende umane, soprattutto se di sofferenza e di alto rischio. E ciò che vede è che gli uomini stanno compiendo la “loro opera” che, però, non corrisponde al suo progetto creatore. 

Papa Francesco, nel suo magistero, invita anche la Chiesa a scendere per vedere che tutto è connesso. Scrive:“L’esistenza umana si basa su tre relazioni fondamentali strettamente connesse: la relazione con Dio, quella con il prossimo e quella con la terra. Secondo la Bibbia, queste tre relazioni vitali sono rotte, non solo fuori, ma anche dentro di noi. Questa rottura è il peccato”. (Laudato si’, 66).


Diocesi di Parma

Piazza Duomo, 1  -  43121 - Parma (PR)

Tel.:   0521.38.05

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.